Venerdì 9 febbraio - 2018 - I colori del tè

Il tè ha una storia antica di millenni ed è stata la Cina il primo Paese al mondo dove si è iniziato, oltre 2000 anni fa, a coltivare la pianta del tè e a lavorarne le foglie, oltre a sviluppare tecniche di preparazione e metodi di servizio, nonché cerimoniali e rituali, per offrire la preziosa bevanda. Il tè proviene dalla lavorazione di un'unica specie di Camelia, eppure sono molti tipi di tè che si possono ricavare da questa pianta in conseguenza dei diversi trattamenti che le foglie subiscono dopo la raccolta. A seconda dei metodi di lavorazione, in Cina i tè sono classificati in sei grandi famiglie in base alla colorazione che le foglie assumono dopo il trattamento. Il relatore Marco Bertona Tea Taster professionista diplomato in Cina presso l'Università di Scienze Agrarie di Canton, è presidente dell'Associazione Italiana Degustatori e Maestri di Thè (ADeMaThè Italia), è membro professionale dell'International Society of Tea Scienze di New Delhi (India) e Delegato presso il Gruppo Intergovernativo sul Tè della FAO (IGG/Tea)